Edifici di pregio o vincolati, le FAQ della Struttura Tecnica, aggiornamento 13.5.2011

CONDIVIDI

1) Per gli edifici vincolati e’ necessario effettuare la relazione tecnica di cui al DCD 45/2011 per gli edifici di particolare pregio storico artistico?

Gli edifici di particolare pregio storico artistico rappresentano una particolare categoria di edifici, che seppur non vincolati presentano caratteri di pregio meritevoli di tutela. Gli edifici vincolati invece presentano caratteri di pregio gia’ riconosciuti ed accertati al momento dell’apposizione del vincolo, quindi per tali edifici non e’ necessario effettuare la relazione tecnica di cui al DCD n. 45.

Rif: DCD n. 45/2011, OPCM 3917/2010

2) E’ possibile avere certezza del limite di convenienza per gli edifici di particolare pregio storico artistico prima della redazione del progetto?

La commissione del DCD 45/2011 si esprime prima della presentazione della domanda di contributo, quindi il limite di convenienza e’ definito prima della redazione del progetto di riparazione del danno.

Rif: DCD n. 45/2011, DCD n. 55/2011,OPCM 3917/2010

3) Un edificio con caratteri di pregio classificato «E» presenta danni limitati ed e’ possibile eseguire i lavori di riparazione del danno e miglioramento sismico senza superare il limite di convenienza definito dall’OPCM 3881. E’ possibile procedere alla consegna della domanda di contributo senza sottoporre l’edificio al vaglio della Commissione per i fabbricati di pregio?

La risposta e’ affermativa.

Rif: DCD n. 45/2011

4) E’ possibile effettuare delle analisi prezzi per le lavorazioni specifiche relative al restauro degli elementi di pregio danneggiati, in quanto tali lavorazioni non sono presenti nel prezzario della Regione Abruzzo?

La risposta e’ affermativa; tale possibilita’ e’ specificata nelle avvertenze generali del Prezzario Ufficiale della Regione Abruzzo.

Rif: Prezzario Regionale della Regione Abruzzo