TASSE, IDV: CHIODI AUMENTERA’ IL BOLLO AUTO

CONDIVIDI

L’Aquila, 19 ottobre – “Il governatore Gianni Chiodi invia al Consiglio regionale d’Abruzzo un anonimo disegno di legge che reca il titolo ‘Disposizioni in materia di entrate’, approvato dalla Giunta con deliberazione n. 673/C del 3 ottobre 2011”.
“Letto cosi’ – osserva Cesare D’Alessandro, vicecapogruppo IdV – potrebbe anche passare inosservato ai piu’, visto che sono centinaia e centinaia le delibere assunte dalla Giunta regionale. Ma se si trova un po’ di tempo per approfondire l’argomento – puntualizza – ci si rende subito conto che Chiodi, con un congruo anticipo sulle feste natalizie, si appresta a mettere sotto l’albero di Natale una nuova tassa che colpira’ tutti gli automobilisti abruzzesi, con un aumento del 10% sul bollo auto“.
“Il nuovo balzello – incalza D’Alessandro – fruttera’ a Chiodi e alla sua maggioranza la bella somma di 13 milioni di euro, che gli servono per restituire con gli interessi l’anticipazione di cassa di 200 milioni di euro (concessa dal Governo nel 2010, ma che sembra non ancora pervenuta) a copertura del debito sanitario”.
“Qualcuno ricorda, l’anno scorso, le roboanti dichiarazioni di Chiodi – fa notare in conclusione il Consigliere IdV – il quale affermava solennemente che, nonostante il nuovo buco, non avrebbe messo le mani nelle tasche degli abruzzesi’? Ora lo fa in differita e ci mette gli artigli”.