Home » Indagini magistratura

Crollo via XX Settembre 79, rinvio udienza a settembre

Come era nell’aria si prevedono tempi piu’ lunghi per la definizione del crollo del palazzo di via XX Settembre 79, nei pressi della Casa dello studente, nel quale sono decedute nove persone. Questa mattina i consulenti dovevano depositare gli esiti della perizia disposta dal giudice per le indagini preliminari ma non e’ stato cosi’. Infatti i consulenti non hanno concluso i lavori e c’e’... 

Crollo facoltà di Ingegneria: 7 rinvii a giudizio

Il Gup del Tribunale dell’Aquila Giuseppe Romano Gargarella ha rinviato a giudizio sette persone per disastro colposo, in relazione al crollo della sede della facolta’ di Ingegneria dell’Universita’ avvenuto con il terremoto del 6 aprile 2009, accogliendo così le richieste del pubblico ministero Fabio Picuti.  (continua)

Indagini crolli: aggiornamento via Campo di Fossa e Commissione Grandi Rischi

VIA CAMPO DI FOSSA, NO AD ARCHIVIAZIONE Svolta stamane nell’udienza per l’opposizione alla archiviazione sul crollo di un fabbricato in via Campo di Fossa dove sono morte 27 persone. Il Gip del Tribunale ha rigettato le richieste di archiviazione del pm titolare della maxi-inchiesta sui crolli, il sostituto Fabio Picuti, relativamente alla morte di due studenti universitari, morti nel crollo della... 

Appalti G8 e Ricostruzione. Verdini e Fusi: GUP? No, grazie!

Non si sono presentati al Gup Denis Verdini, uno dei coordinatori nazionali del Pdl, e Riccardo Fusi, presidente dimissionario dell’azienda Btp, nell’ udienza preliminare relativa all’inchiesta sul G8 dell’Aquila e sugli appalti per la ricostruzione. In aula il Pm e’ Stefano Gallo, che fa parte del pool antimafia dell’Aquila. I due – che nel corso dell’inchiesta non si sono... 

Crolli terremoto: aggiornamento per via Sturzo e Commissione Grandi Rischi

Il Gup del Tribunale dell’Aquila, ha rinviato a giudizio il 7 ottobre, con l’accusa di omicidio e disastro colposo Augusto Angelini di 85 anni, unico indagato tra i presunti responsabili del crollo della palazzina al civico 33 e 39 di via Don Luigi Sturzo in cui complessivamente sono morte 30 persone a causa del sisma di due anni fa. Nell’udienza di stamane Angelini era chiamato a rispondere... 

L’Aquila, fondi a imprese cratere: GdF sventa truffe per 600 mila euro

Ancora due imprenditrici denunciate dal Nucleo di Polizia Tributaria di L’Aquila nel filone di inchiesta delle truffe per conseguimento illecito di fondi comunitari destinati alle nuove imprese del territorio abruzzese delle aree del cratere sismico. La Guardia di finanza e’ riuscita a bloccare in tempo l’erogazione dei fondi per un valore di 600mila euro. Le due donne indagate S.T.... 

L’Aquila, a lezione tra i luoghi della memoria

Servirebbero molte ore per raccontare e far capire la storia degli ultimi due anni dell’Aquila a chi, non vivendoci, e’ completamente a digiuno di fatti e avvenimenti che riguardano la citta’. Anche quando si tratta di un centinaio di giovani studenti (una parte affidati a un collega giornalista), come quelli del Liceo Scientifico Statale A.F.Formiggini di Sassuolo (Modena), e con professori... 

Ricostruzione: gonfiavano costi, 7 arresti

Le Fiamme Gialle di Pescara hanno arrestato il responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Torre de’ Passeri, nonche’ due tecnici professionisti che, attraverso la propria attivita’ professionale, hanno attestato false ristrutturazioni ovvero permesso di gonfiare i costi, sottraendo cosi’ risorse pubbliche, destinate proprio alla ricostruzione post sisma del 6 aprile... 

Terremoto: tentata truffa, arrestato imprenditore aquilano

Primo arresto a L’Aquila nell’ambito della ricostruzione post-terremoto. I militari del Nucleo di polizia tributaria delle Fiamme Gialle dirette dal tenente colonnello Leonardo Matera, hanno arrestato oggi con l’accusa di tentata truffa, un imprenditore aquilano C.S. Secondo le indagini l’imprenditore avrebbe ottenuto dall’Unione Europea la somma di 500 mila euro per favorire... 

Appalti terremoto: il 12 aprile udienza preliminare per Verdini e Fusi

Si terra’ il prossimo 12 aprile l’udienza preliminare a carico del coordinatore PdL, Denis Verdini, e dell’imprenditore Riccardo Fusi, presidente dimissionario della Btp, coinvolti nell’inchiesta sugli appalti per il G8 dell’Aquila e per la ricostruzione post-terremoto. Lo ha deciso il Gup del Tribunale del capoluogo abruzzese, Giuseppe Romano Garganella. L’ipotesi... 

L’Aquila: truffe sulla ricostruzione scoperte dalla GdF di Piacenza

Dieci ordinanze di custodia cautelare, sequestri preventivi per 59 milioni di euro, l’intero CdA di una societa’ piacentina, quotata alla borsa di Parigi, azzerato. Contestata ad alcuni dei dirigenti della societa’ colpiti da provvedimento restrittivo anche la truffa aggravata per la partecipazione al bando di gara per la ricostruzione delle aree colpite dal sisma in Abruzzo. E’... 

Piccone (PdL) indagato dalla procura antimafia per legami con i casalesi

Da Repubblica.it, di Giuseppe Caporale (28 febbraio 2011) “Legami dei senatore coi casalesi per gli appalti della ricostruzione” C’e’ un’indagine che potrebbe cambiare la storia della ricostruzione post-sisma dell’Aquila. Un’indagine che ha al centro un’azienda legata al clan dei casalesi, ed un politico: un senatore del PdL. Si tratta di una inchiesta... 

Commissione Grandi Rischi: chiesti allo stato 22.5 milioni di risarcimento

Prima udienza istruttoria civile, stamane all’Aquila, per l’azione legale avviata da una quarantina di famiglie che hanno perso altrettanti cari nel terremoto di due anni fa. Alla presidenza del Consiglio dei ministri, rappresentata e difesa dall’avvocato dello Stato, Stefano Varone, e’ stato chiesto un risarcimento danni per 22 milioni e mezzo di euro.  (continua)

G8: Verdini e Fusi, rinvio a giudizio

Il procuratore distrettuale antimafia dell’Aquila, Alfredo Rossini, ha firmato le due richieste di rinvio a giudizio per il coordinatore del Pdl, Denis Verdini, e per l’imprenditore Riccardo Fusi, presidente dimissionario della Btp. L’inchiesta si riferisce agli appalti per il G8 dell’Aquila e per la ricostruzione post-terremoto.  (continua)

Lisi e Del Beato in un’altra inchiesta: le intercettazioni

Da ilMessaggero del 14 febbraio 2011, di Marcello Ianni C’e’ un’altra inchiesta che riguarda l’assessore comunale ai Lavori pubblici Ermanno Lisi e l’imprenditore aquilano Aldo Del Beato. Lo fa intendere lo stesso pm titolare dell’inchiesta, Fabio Picuti, che ha ordinato e ottenuto il sequestro di un manufatto in via Di Vincenzo (nella foto), frutto, a suo parere, di una serie di abusi. Nelle... 

Crollo via Rossi: accolte le richieste di 45 parti civili

Il Gup Marco Billi ha accolto le richieste di 45 parti civili che si sono costituite nell’udienza preliminare del filone di oggi della maxi inchiesta crolli relativo al condominio di via Generale Rossi, dove il 6 aprile 2009 morirono 17 persone.  (continua)

Abusivismo edilizio, 12 indagati, anche 2 assessori

Dodici avvisi di garanzia, per politici e tecnici del Comune dell’Aquila e costruttori, coinvolti nella realizzazione di un manufatto abusivo per la ricollocazione di 12 attivita’ produttive, danneggiate dal sisma del 6 aprile 2009. A condurre le indagini il Servizio criminalita’ organizzata della Squadra mobile del capoluogo.  (continua)

Ospedale San Salvatore: 5 rinvii a giudizio per i crolli

La procura della Repubblica dell’Aquila ha inviato al giudice per l’udienza preliminare istanza di richiesta di rinvio a giudizio per i sei indagati per il filone della maxi inchiesta sui crolli relativa all’ospedale regionale San Salvatore del capoluogo, una delle indagini più complesse di quelle intraprese dal procuratore Alfredo Rossini e dalla sua squadra. Il reato ipotizzato e’ di... 

Grandi appalti: gli affari della famiglia Bertolaso

Articolo da Repubblica.it Da un’informativa dl Ros nuovi dettagli sui rapporti fra l’ex capo della Protezione civile e il sistema Anemone-Balducci. Dall’analisi degli estratti conto della moglie e del fratello della donna emerge un ritorno economico del quale hanno goduto grazie ai legami con societa’ del costruttore e con la grande committenza pubblica. Un’informativa... 

Crollo Convitto nazionale: udienza rinviata

Per un vizio di notifica e’ stata rinviata al prossimo 29 aprile l’udienza del processo sul crollo del Convitto nazionale, in cui la notte del 6 aprile 2009 morirono tre persone. Il giudice unico del Tribunale del capoluogo, Giuseppe Grieco, ha constatato un difetto di notifica all’imputato Livio Bearzi, preside della struttura, e non ha potuto fare altro che rinviare l’udienza. La notifica... 

Crollo via XX Settembre: il 20 aprile l’udienza sulla perizia

Il Gip del Tribunale dell’Aquila ha fissato al 20 aprile prossimo, l’udienza in cui verra’ discussa la perizia che dovra’ stabilire le cause del crollo dell’edificio di via XX settembre 79, in cui morirono 9 persone. Si tratta di stabilire se, quanto e come abbiano eventualmente potuto influire i lavori di realizzazione del nuovo complesso a poca distanza in via Persichetti.  (continua)

Grandi eventi, Bertolaso verso il rinvio a giudizio per corruzione

Articolo da Repubblica.it Una ventina i destinatari della notifica. Oltre all’ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso, l’ex provveditore alle opere pubbliche Angelo Balducci, l’imprenditore Diego Anemone, il procuratore aggiunto di Roma Achille Toro. Tra i reati contestati, corruzione e rivelazione di segreto d’ufficio. PERUGIA – La Procura di Perugia ha chiuso... 

Crolli terremoto: rinviata a febbraio udienza per Via D’Annunzio

E’ stata rinviata al 23 febbraio, l’udienza preliminare su uno dei crolli avvenuti al centro storico dell’Aquila per il terremoto del 6 aprile 2009. Il crollo riguarda la palazzina di via Gabriele D’Annunzio, nella zona della Villa comunale, che provocò 13 morti. Nell’udienza di oggi il Gup, Marco Billi, ha dato incarico al perito Stefano Ferracuti, (professore associato di psicologia medica... 

Il TAR: comune colpevole se supera tempi del silenzio-assenso

Altra sentenza conferma la revoca di un alloggio del progetto CASE. Il comune interessato alla prima sentenza e’ quello di Barisciano, in cui una proprietaria di immobile danneggiato dal sisma del 6 aprile 2009 ha inviato una richiesta di contributo diretto, corredata dall’occorrente documentazione, per la riparazione, con miglioramento sismico, della sua abitazione.  (continua)
Tags: , ,

Tentata truffa su fondi terremoto: due denunce

I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di L’Aquila hanno scoperto e represso un tentativo di indebita percezione di fondi destinati al rilancio economico del territorio aquilano. Due le persone denunciate all’Autorita’ Giudiziaria. Esse, precostituendo, utilizzando e presentando false dichiarazioni sostitutive e falsa documentazione commerciale alla competente articolazione... 
Tags: